Condizioni di vendita

  • Garanzia legale di conformità

Tutti i prodotti in vendita sul nostro sito internet sono coperti dalla garanzia legale di due anni (24 mesi) del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto Legislativo n. 206 del 6 settembre 2005). Ai sensi degli articoli (dal 128 al 135) del Codice del Consumo, i consumatori hanno il diritto, tra l’altro, di ottenere dal venditore la riparazione o sostituzione gratuita dei prodotti che presentino un difetto di conformità nei 24 mesi successivi alla data di consegna. Il difetto deve essere denunciato entro 2 mesi dalla scoperta.

  1. Chi ha diritto di richiedere l’applicazione della garanzia legale ai sensi del Codice del Consumo? Solo i consumatori - ovvero persone fisiche che hanno acquistato un prodotto per l’uso non inerente ad un’attività commerciale, imprenditoriale o professionale - possono beneficiare della garanzia legale. Pertanto fatture recanti la partita IVA di un’impresa o di un professionista non danno diritto ai diritti di cui alla garanzia legale.
  2. Come o quando è possibile richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale? Ai sensi del Codice del Consumo, un consumatore può richiedere al venditore di un prodotto l’applicazione dei rimedi della garanzia legale per difetti di conformità che si siano manifestati nei 24 mesi successivi alla consegna del prodotto. Il consumatore deve denunciare il difetto entro 2 mesi dalla scoperta. I consumatori possono richiedere l’applicazione dei rimedi della garanzia legale a condizione che abbiano una prova dell’acquisto (es. fattura, ricevuta o scontrino fiscale) del prodotto. E’ perciò importante conservare sempre la ricevuta relativa all’acquisto del prodotto.
  3. Cos’è un difetto di conformità? Ai sensi dell’articolo 129 del Codice del Consumo, un prodotto presenta un difetto di conformità se non è idoneo all’uso al quale servono abitualmente prodotti dello stesso tipo, se non è conforme alla descrizione del venditore in termini di qualità o prestazioni, o se non presenta le qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi tenuto conto della natura del prodotto.
  4. Cosa fare in pratica nel caso di difetto di un prodotto acquistato sul nostro sito internet? Nel caso in cui un consumatore scopra che un prodotto comprato sul nostro sito internet presenta un difetto di conformità, può contattarci telefonicamente o tramite posta elettronica. Il nostro staff assisterà il consumatore a verificare che le condizioni previste dal Codice del Consumo siano soddisfatte. Se il problema non può essere risolto telefonicamente e/o se il prodotto richiede una diagnosi tecnica al fine di verificare l’effettiva esistenza di un difetto di conformità, verrà predisposto il ritiro del prodotto stesso presso il domicilio del consumatore. Se viene accertato che le condizioni stabilite dal Codice del Consumo sono soddisfatte, il consumatore può richiedere ed ottenere la riparazione o la sostituzione gratuita del prodotto difettoso, salvo che il rimedio richiesto sia oggettivamente impossibile o eccessivamente oneroso rispetto all’altro, in considerazione del valore del prodotto, della natura del difetto di conformità e della possibilità di porre in essere un rimedio alternativo senza notevoli inconvenienti per il consumatore. Qualora la riparazione o sostituzione del prodotto risulti impossibile, eccessivamente onerosa, richieda troppo tempo o possa causare notevoli inconvenienti al consumatore, quest’ultimo ha diritto al rimborso totale o parziale del prezzo dietro la restituzione del prodotto.
  • Garanzia convenzionale

Fatto salvo i diritti derivanti dalla garanzia legale di conformità, la garanzia convenzionale (art. 133 del Codice del Consumo) offre ulteriori benefici rispetto a quella legale, vincola chi la propone secondo le modalità indicate nella dichiarazione di garanzia medesima. Ne deriva che il venditore può solo promettere diritti aggiuntivi rispetto a quelli previsti dalla legge. La validità della garanzia convenzionale è di due anni (24 mesi) dalla data di acquisto. La garanzia convenzionale deve rispettare la garanzia legale e deve, a cura di chi la offre, almeno indicare:

  1. che il consumatore è titolare dei diritti previsti e che la garanzia lascia impregiudicati tali diritti;
  2. deve riportare in modo chiaro l’oggetto della garanzia e gli elementi essenziali per farla valere, compresi la durata, nonché il nome e la ditta di chi la offre;
  3. deve essere redatta in lingua italiana;
  4. deve rispettare i termini stabiliti dall’azienda emittente.